giovedì 26 luglio 2018

Per il taglio della torta, per l’aperitivo in giardino, per un romantico rito civile sotto il viale alberato, per non cambiare location all...

Per il taglio della torta, per l’aperitivo in giardino, per un romantico rito civile sotto il viale alberato, per non cambiare location alla ricerca degli scorci giusti per fare le foto o semplicemente per una bella cena all'aperto…Fai in modo che la tua location abbia già di suo un parco ben curato, arredato e adatto a grandi e piccini.



Il matrimonio all’aperto, detto anche outdoor, sta diventando sempre più popolare in Italia anche fra gli stranieri che scelgono il nostro belpaese per sposarsi in quei bellissimi scorci di cui l’Italia è piena…Basti pensare ai borghi medievali, le campagne delle Langhe e i bellissimi parchi secolari delle dimore d’epoca. E allora, perché proprio tu che vivi in Italia, dovresti privarti di questa favola?


Scegliere una location che ti dia la garanzia di grandi spazi esterni è sicuramente una scelta azzeccata, che non si riduce alla semplice cerimonia civile sotto il viale alberato, ma ti dà anche la possibilità di fare le foto direttamente in location, di vivere in maniera rilassata l’aperitivo o il taglio della torta, diversificando i vari momenti della giornata.


 




Un evento svolto anche all’esterno avrà infatti un risultato e un impatto diverso da uno vissuto esclusivamente all’interno. Se poi si riesce anche ad avere entrambe le soluzioni, sei davvero a cavallo!


Come ? Non riesci ad immaginarti come sia possibile? Noi ad esempio soddisfiamo entrambe le ambientazioni con una delle nostre sale, la Corte degli Acaja, dove una vetrata panoramica di ben 20 mt di larghezza affaccia direttamente sul parco secolare!


Del resto pare che anche il restauro del nostro castello nel 1800 ad opera della Contessa Eufrasia, fosse proprio volto a creare un parco! Fu infatti questo il desiderio della Contessa che cambiò completamente la sua struttura facendo demolire l'ala est del castello e 2 delle 4 torri…. Il tutto per abbellirlo con un parco con un viale di tigli ed una cinta di mattoni ricavata usando i mattoni delle torri.


Come darle torto? Quando puoi contare sulla scenografia di madre natura, nient’altro può competere. Pensa solo al cielo terso al di là degli alberi, gli uccellini veri che cinguettano, le farfalle che svolazzano, il colore dell’erba e il profumo dei fiori… Se la giornata lo permette, è sicuramente un’atmosfera a cui nessuno rinuncerebbe e se il meteo non lo consente, per caldo o pioggia, c’è sempre la sala interna che si affaccia sul parco!



Ma tornando al parco… Anche gli allestimenti saranno appunto più facili da realizzare, per esempio attraverso morbidi cuscini, candele e fili di luci, o ricreando un romantico tema come Alice in Wonderland. 

Anche per la resa fotografica, un giardino all'italiana è sicuramente capace di regalare atmosfere uniche che faciliteranno e permetteranno ai fotografi di dare il massimo, non dovendosi preoccupare di altro che immortalare il momento.





Inoltre anche agli ospiti regalerai uno scenario unico ed un ricordo indelebile, il giusto mix fra l’atmosfera della tua location e il comfort che si potrà vivere all’interno e all’esterno.



Come avrai capito, è sicuramente un vantaggio scegliere location che prevedano spazi esterni, ma devi stare attenta anche a verificare che ci siano:

- Alberi, Viali alberati, angoli d’ombra che ricreino un’oasi di pace
- Sentieri pavimentati e percorribili soprattutto dalle signore con i tacchi
- Panchine e sedute per consentire relax a chiunque ne abbia bisogno
- Fontane, statue e arredamento per appagare la vista 
- Un laghetto e angoli suggestivi per foto WOW
- Giochi per bambini che consentano una parentesi di svago







Inoltre potrà sembrarti banale, ma il parco è la soluzione ideale anche per chi fuma, per chi soffre di sonnolenza post-prandiale, per chi ha neonati o bambini di tutte le età. Per questo spesso anche i servizi di animazione scelgono di spostarsi all’esterno per intrattenere i bambini, ma anche per gli spettacoli di micro-magia per gli adulti! E poi sgranchirsi un po’ le gambe fa bene a tutti e previene qualsiasi tipo di ansia e tensione!

Nella nostra lunga carriera, oltre 20 anni d’esperienza e quasi 30.000 eventi all’attivo, abbiamo visto location che volevano vendere dei cortili che assomigliavano a lande desolate, e li paragonavano a grandissimi parchi.







Al giorno d’oggi con le foto grandangolari e Photoshop… Si fa davvero di tutto, ma il problema arriva quando quei cortili li visiti davvero o peggio se decidi di festeggiare lì il tuo matrimonio.

Per farti capire, immagina di far giocare i bambini di tua cugina, vestiti da cerimonia, in un cortile non attrezzato, sotto il sole cocente di una domenica d’agosto.  O pensa cosa significherebbe celebrare le tue nozze civili sotto una tensostruttura di plastica sotto il sole cocente…L’effetto serra sarebbe assicurato!

Noi ad esempio nel nostro parco … celebriamo i matrimoni civili, all’ombra nel viale dei tigli alberato, organizziamo sfiziosi aperitivi vicino al laghetto, abbiamo fatto sfilare sbandieratori e trampolieri per un’originale matrimonio a tema medievale lungo i viali, abbiamo organizzato romantiche cene sotto le stelle e inoltre ospitiamo le carrozze con i cavalli o le macchine d’epoca per l’entrata scenografica della sposa nel parco.



Speriamo di averti fatto capire, quanto il parco ti dia davvero la garanzia di diversificare il tuo evento e alternarlo a momenti sempre diversi, ma sempre unici del tuo meraviglioso giorno. Se poi riesci anche a trovare una location che ti garantisca il giusto equilibrio fra i momenti da vivere all’interno e quelli all’esterno, siamo certi che sarà un vero e proprio successo!


Castello dei Solaro

mercoledì 25 luglio 2018

Vuoi diventare una Wedding Planner? Questa bellissima professione ha bisogno di sinergie forti e di professionisti validi che ti spieghino ...

Vuoi diventare una Wedding Planner? Questa bellissima professione ha bisogno di sinergie forti e di professionisti validi che ti spieghino che non è tutto oro ciò che luccica! 


Scrivi a valentina@nozzeedelizie.it per scoprire il programma e tutte le informazioni di cui hai bisogno


Danilo Ronco, il nostro eclettico titolare, non sta mai fermo e con la sua grande sete di confronto e forte della sua pluri-ventennale esperienza nel campo del wedding, ha deciso di partecipare, in qualità di formatore, ad un corso che si pone l’ambizioso obiettivo di formare una nuova categoria di Wedding Planner… Delle Professional Wedding Planners!

Dall'inglese Wedding, matrimonio, e da Planner ossia pianificatore… Si capisce molto bene il ruolo che ha questa consulente nell'organizzazione di un evento!

Ma se ti stai immaginando questa bellissima professione come felicità e tripudio di nastri e colori… Sei molto lontana dalla realtà! Non è solo questo, ma è anche un mix di spirito imprenditoriale, lavoro festivo, pazienza, empatia ed impegno infiniti per accontentare i propri sposi!

Ma come si diventa Wedding Planner?


Tutti si immaginano che i corsi di Wedding Planner servano a realizzare Tableau Mariage, Fiocchi, Partecipazioni, Bomboniere, Centrotavola Floreali, Bouquet o fiorellini di carta… Ma invece la Wedding Planner è un’organizzatrice di matrimoni e non si occupa in prima persona degli allestimenti!

Per questo è nata l’esigenza di creare un progetto che aiutasse a fare chiarezza su questo ruolo insieme a professionisti esperti sull'operatività e i campi d’azione di un’organizzatrice d’eventi, normasse attraverso un buon contratto i suoi servizi, la aiutasse a trovare i clienti giusti con la promozione online e soprattutto le spiegasse quanto sono delicati gli equilibri con i fornitori.

Danilo Ronco, in qualità di titolare del Castello dei Solaro, ha quindi accettato con entusiasmo di far parte del progetto, in partenza ad Ottobre 2018, e spiegherà alle aspiranti event-planner:

Danilo Ronco partecipa come docente a Professional Wedding Experience

  • La scelta della Location ideale per cerimonia e ricevimento
  • Cosa chiedere al gestore della Location e gli aspetti da valutare durante un sopralluogo
  • Gestione degli accordi tra Wedding Planner e Location / Sposi e Location
  • Sopralluogo della Location ed analisi dei diversi punti di allestimento della cerimonia e del ricevimento
  • Mise en place di tavoli, tableau, confettata e bomboniere 
  • Analisi degli spazi nella sala
Danilo parteciperà in qualità di Location Manager a Professional Wedding Experience

Come diceva Danilo, nel suo libro “Matrimonio in dimora d’epoca, Flop o Favola?” …

“ Se hai una wedding planner personale, oppure la consulente dei servizi di una location che ti coordina tutta l’organizzazione del matrimonio, è tutto più semplice da gestire. Hai la possibilità di dedicarti ad essere serena nella sola attesa del grande giorno e di seguire solo i dettagli che ti piacciono. Perché sarai più serena ma soprattutto più sicura che tutta la tua festa vada come tu volevi? Innanzitutto perché hai un solo referente a cui avanzare le tue curiosità, le tue richieste, le tue domande... e non tutta una parentela che – tra l’atro: poverini! – magari fa questa cosa per la prima volta. Inoltre, considera che sovente questo è un incarico che i parenti non gradiscono: ma non osano dirtelo apertamente per paura di critiche famigliari. In questo caso basta chiedere al professionista che hai scelto come organizzatore della tua festa tutta la scaletta della giornata, e fare in modo che sia lui (o lei) a preoccuparsi di far rispettare le tempistiche a tutti gli operatori durante la festa: location manager, catering esterno, pettinatrice, truccatrice, fornitore delle bomboniere, fiorista, musicista, fotografo, carrozza di cavalli, fuochi d’artificio e chi più ne ha più ne metta.” 

D'altronde Danilo non poteva non parlarne nel suo libro, perché conosce molto bene questo lavoro, avendo lui stesso ospitato e organizzato al Castello dei Solaro oltre 8.000 eventi di tutti i tipi, di cui oltre 3000 matrimoni… E quindi chi meglio di lui, avrebbe potuto raccontare i delicati equilibri e le meravigliose sinergie che si creano durante l’organizzazione di un matrimonio?

Marianna di Amicaweb, Valentina di Nozze e Delizie e Avv. Ilaria Basso

Se sei curiosa di partecipare a questo corso operativo e molto specifico su questa professione che si terrà a Torino ad ottobre, ti invitiamo a mandare una mail a valentina@nozzeedelizie.it per scoprire il programma e tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Castello dei Solaro

martedì 24 luglio 2018

Sii la migliore versione di te stessa Ti sposi l’anno prossimo 💍? Prima di iniziare con i preparativi (settembre è il mese giusto per ...

Sii la migliore versione di te stessa


Ti sposi l’anno prossimo 💍? Prima di iniziare con i preparativi (settembre è il mese giusto per farlo), ti consigliamo di sfruttare l’estate per introdurre delle sane abitudini nelle tue giornate e arrivare in forma e rilassata al tuo Big-Day! Pronta? Ecco 4 consigli facili e "possibili":

  • Idratati

 Ricordati di bere tisane, ma anche tanta acqua (piuttosto imposta una sveglia o scaricati un App che te lo ricordi)…Ti servirà per migliorare la tonicità della tua pelle, il colorito del viso e a stare bene!

  • Muoviti

Non serve per forza essere iscritta in palestra, puoi fare qualche camminata, parcheggiare lontano ad 1km da lavoro, fare le scale e sfruttare qualsiasi occasione per muoverti sempre un po’ di più… Il movimento ti aiuterà a scaricare la tensione e a liberare la mente dalle negatività per concentrarti su quello che tu ritieni importante.

  • Mangia sano

Non è proprio il momento giusto per diete proibitive o regimi alimentari magici, impara a porzionare i cibi e preferisci farine poco raffinate, cereali alternativi, frutta e verdura di stagione…E alterna in maniera costante le proteine come carne, pesce, uova e quelle vegetali come i legumi!

  • Tempo per te

Introduci delle nuove abitudini come un olio idratante sulla pelle dopo la doccia, una beauty routine per i tuoi capelli, un massaggio rilassante o, se preferisci, un caffè con l’amica a cui puoi raccontare proprio tutto!

Sii la versione migliore di te stessa… Sarai una sposa meravigliosa 💕

Castello dei Solaro

giovedì 19 luglio 2018

Trasforma l’organizzazione del tuo matrimonio in una meravigliosa esperienza e non permettere a nessuno, neanche a te stessa, di rovinare q...

Trasforma l’organizzazione del tuo matrimonio in una meravigliosa esperienza e non permettere a nessuno, neanche a te stessa, di rovinare questo giorno perfetto! 



Nel 1967 Holmes e Rahe hanno messo in ordine in una scala gerarchica (Scala di Valutazione degli stress e del riadattamento sociale di Holmes e Rahe - 1967, facoltà di medicina, università di Washington) ), i 43 eventi psicosociali "life events", che, le persone vivono come stressanti.

Da 0 a 100… Lo sai quale punteggio di stress è stato attribuito all'organizzazione di un matrimonio?


50 punti esattamente tra i primi 10 stress di tutta la vita!




Soggettività e carattere a parte, siamo di fronte ad un dato scientifico che è comunque attendibile e basato sullo studio della popolazione generale! 

Se hai già sentito i racconti delle amiche o stai iniziando ad organizzare il tuo matrimonio, probabilmente c'eri già arrivata da sola e sai benissimo che il momento è delicato! 

Del resto come non esserlo! Gli inglesi hanno persino inventato un neologismo BRIDEZILLA che ben rappresenta la sindrome della futura sposina stressata, un mix fra bride (sposa) e Godzilla (il lucertolone del film).



Il calendario è pressante e fitto di impegni, ma c’è anche la possibilità di alleggerirsi e organizzare tutto alla perfezione senza farsi prendere dal panico! 

Avendo organizzato quasi 3000 eventi, sappiamo bene che una sposa che investe tanta energia fisica e risorse economiche in quell'unico giorno, desideri naturalmente la perfezione. Ma a volte lo stress della perfezione non è supportato dall'esperienza in organizzazione eventi e, complice il fatto che l’evento non sia ripetibile, spesso si rischia di rovinare anche il rapporto con il partner. 

Bene se hai letto fino a qui, puoi tirare un bel sospiro di sollievo, perché non sei sola, è tutto normale e oggi ti regaliamo anche qualche suggerimento per mettere a tacere l’istinto della Godzilla che è in te! 


Prima di tutto, lunga vita all'amore! Non ti stai sposando da sola!


Coinvolgi il tuo amore, dopo tutto è lo sposo! Coinvolgilo in quelle scelte che se affrontate in due sono meno pesanti e permettono di dimezzare anche il tempo dovuto al coinvolgerlo in un secondo momento! 

Di solito dopo il fidanzamento e stabilita la data delle nozze è opportuno decidere che tipo di matrimonio si desidera (tipo di cerimonia, numero di invitati e tipologia di location, ad esempio rito civile in una dimora d’epoca per circa 150 invitati) .

Sappiamo che certe cose sono più femminili, ma stiamo parlando dei fondamentali e c’è sempre modo di stuzzicare lo sposo coinvolgendolo in qualcosa che è più nelle sue corde. Ad esempio i nostri maschietti non si sono mai tirati indietro quando hanno dovuto scegliere l’angolo del sigaro cubano, l’open bar o il buffet degli antipasti nelle moderne scuderie!

Nell’era di internet, leggi le recensioni!


Per non rischiare di prendere il pacchetto vip di non so quale fornitore senza esperienza perché lui dice che ti puoi fidare…. Verifica online.

- Hai controllato le recensioni online sui vari portali come Matrimonio.com, Google My Business, Tripadvisor o Facebook? 

- Ti sembra che ci sia qualcosa che non torna? Le foto della location ad esempio sono grandangolari e non corrispondono alla realtà?

- Hai guardato se gli interessa solo vendere o ti danno dei consigli di valore che ti sono comunque utili durante il percorso?


Mettiti in mano di pochi e seri professionisti!


Saper delegare è un’arte che paga, lo avrai visto anche sul lavoro con la collega per esempio che è bravissima a fare i conti, ma preferisce che le relazioni le scriva tu! Nel caso del matrimonio non è però così semplice, anche affidarsi agli amici è rischioso… E spesso non ci si fida, quindi si finisce per fare il doppio del lavoro per controllare o peggio rifare il lavoro altrui! 

Per diminuire notevolmente lo stress è possibile affidarsi a dei professionisti che hanno gestito migliaia di eventi come il tuo e che sanno tenere la situazione sotto controllo. 

Ad esempio puoi appoggiarti ad una wedding planner oppure alla consulenza di una location consultant all'interno della location, così potrai dimezzare il lavoro e appoggiarti alla sua preziosa esperienza sia in termini di spazi (è la sua location) che in termini di fornitori che di organizzazione eventi.

Metti tu e il tuo lui al primo posto!


Organizzare un matrimonio è stressante, lo abbiamo visto… Ma lo è ancora di più se badi solo all'aspetto tecnico e non hai neanche il tempo di occuparti degli aspetti più divertenti che ti permettono di distinguerti nella memoria dei tuoi ospiti e fare in modo che il tuo giorno sia unico. Del resto tu dovresti solo personalizzare il tuo grande giorno, rimanere fedele alla tua personalità e essere felice con il tuo sposo!

Lo spiega bene Danilo Ronco, titolare del Castello dei Solaro e autore del libro “Matrimonio in dimora d’epoca…Flop o Favola?” nella sua introduzione:



il mio consiglio, veramente spassionato, che ho sempre
dato a tutti i “miei” ragazzi a cui ho avuto l’onore di organizzare
il loro giorno più importante, è sempre stato:
Organizzate un matrimonio che rispecchi
la vostra filosofia di pensiero, il vostro modo di vedere
il mondo, che non è uguale a quello di tutti gli altri...
... e se a zia Maria non piace... pazienza!



Scopri in OMAGGIO l’introduzione del libro di Danilo che ti aiuterà ad organizzare al meglio il tuo matrimonio! 


Speriamo che i nostri consigli ti saranno utili per organizzare il tuo matrimonio senza stress e arrivare al tuo matrimonio in perfetta forma!

Castello dei Solaro

martedì 17 luglio 2018

Ovvero quando Danilo e Loredana si innamorarono del Castello dei Solaro!  Oggi ti raccontiamo una storia, la nostra! Era il 1994 qua...

Ovvero quando Danilo e Loredana si innamorarono del Castello dei Solaro! 



Oggi ti raccontiamo una storia, la nostra! Era il 1994 quando Danilo, titolare del Castello con sua moglie Loredana, visitò per la prima volta Villanova Solaro, un paesino nelle campagne cuneesi. Lì un antico castello disabitato, aveva davvero urgente bisogno di cure e restauro.


Forte della sua storia e per nulla scalfito dal tempo, aspettava desideroso di riprendere la vita di corte. Danilo capì subito le potenzialità del Castello, soprattutto perché era davvero unico rispetto agli altri castelli. Infatti negli ultimi anni era stato trasformato in ospedale abbattendo tutti gli ostacoli tipici di un castello, quelli che creano i maggiori disagi agli ospiti, cioè i gradini, i passaggi stretti e le barriere architettoniche.



E poi il Castello si trovava nelle Langhe e nel territorio cuneese…Avremo avuto solo l’imbarazzo della scelta, tanti sono i prodotti DOC e DOP che Cuneo ci offre per la nostra cucina, e avremo dovuto concentrarci solo sulla selezione puntuale delle materie prime e sulla loro rivisitazione.

Da questa fortunata intuizione e da quel sogno, è nato il Castello dei Solaro…



Castello dei Solaro

 
Copyright © - Privacy - Cookies
CASTELLO DEI SOLARO SNC
Via Vitale, 4 - 12030 Villanova Solaro (CN) P.IVA/CF 02490740046
Copywriter: AmicaWeb
Realizzato da: OneBit Soluzioni Informatiche